Considerazioni su scuola e società.


Di cosa ci stupiamo se la nostra società è così degenerata nella disonestà e nell’inciviltà?
È più facile educare un adulto o un bambino ai valori etici morali di una società?

Di sicuro un bambino è più predisposto ad accogliere un’educazione sana che dovrebbe impartita se non dalla famiglia, molto spesso composta da adulti non educati, dalla scuola a partire da quella primaria.

Anche i media di sicuro ci mettono del loro per diseducare o per mal formare l’educazione delle persone con cattivi modelli presentati come eccellenze in diversi settori o sponsorizzare e promuovere immondi personaggi alla ribalta delle cronache politiche che saranno poi gli stessi che, raggiunti i posti di potere, faranno di tutto per contrastare l’evoluzione etica della società.

Se un neonato viene adottato in un paese del terzo mondo, supponiamo un paese africano, fisicamente manterrà l’eredità dei suoi genitori ma culturalmente e socialmente apprenderà e si costruirà un’educazione differente legata all’appartenenza alla famiglia che lo ha adottato.

Questo ci conferma che l’educazione etica fornita in tenera età ad un individuo lo può trasformare in una persona adulta consapevole di questi principi che facilmente metterà in pratica nel corso della sua vita e a sua volta li trasmetterà naturalmente ai suoi figli realizzando così una società veramente umana e civile.

Se la famiglia non ha le capacità o la preparazione a svolgere tale compito la scuola ha l’obbligo di provvedere a questa formazione.

Purtroppo questa scuola non è all’altezza, forse anche volutamente.

Quando i bambini crescono in un ambiente dove il principio imperante è l’ottenere invece che il dare, il benessere ed il denaro come obiettivo assoluto a scapito del prossimo, la società è destinata all’autodistruzione.

Questo porta ai conflitti sociali, ai conflitti militari, alle tragedie umanitarie, alla povertà, alla devastazione dell’ambiente il tutto eseguito nel raggiungimento del benessere economico e della supremazia degli uni sugli altri.

Se non c’è un’inversione di tendenza a partire dalla scuola basteranno poche generazioni di individui senza scrupoli a far finire la nostra società… e ora siamo già a buon punto.

A. Risso.

Annunci

Pubblicato il 10 febbraio 2015 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. la famiglia è la base della società civile, se la famiglia è sana i figli vengono educati dalla madre con la collaborazione del Padre che provvede al mantenimento , se lavora sia il padre e la madre , i figli sono più allo sbando e fuori controllo, per poter allevare i figli in modo sano e corretto , bisogna tornare indietro nel tempo, visto che le macchine stanno soppiantando le manodopera , il Padre deve mantenere la famiglia e la moglie deve allevare i figli. non c’è altra soluzione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: