Aprite la mente……. spegnete la tv.


Chiediamo a tutti di seguire costantemente lo scenario politico che stiamo vivendo in questi giorni. Ciò che i mass media, il Governo Renzi e il suo fido amico Berlusconi chiamano “Riforme”, dando la parvenza che siano manovre positive, in realtà sono l’ultimo, durissimo colpo alla sovranità e democrazia di questo paese. Vogliono distruggere 60 anni di Democrazia, due persone, tutto stabilito con il famoso “patto del Nazareno”. Un Parlamento nato da una legge elettorale incostituzionale, un Presidente della Repubblica eletto 2 volte, che ha fatto distruggere le interecettazioni Stato-Mafia, un Presidente del Consiglio che nessuno ha votato, un ex Senatore, Berlusconi, condannato (con altre condanne in arrivo a brevissimo), queste sono le persone che stanno disintegrando il paese con la complicità del Ministro Boschi, sempre carina e sorridente davanti alle telecamere, mentre porta avanti la più pericolosa e devastante riforma nella storia della democrazia Italiana.
Se queste manovre dovessero andare in porto avremo un democrazia autoritaria, molto molto vicina ad una dittatura, una democrazia (se cosi si potrà ancora chiamare) dove il Presidente del Consiglio avrà poteri assoluti mentre le opposizioni, di fatto, non avranno più peso, dove ci sarà un Senato (se cosi si potrò ancora chiamare) di Nominati, ma da chi? Sempre da loro. Stanno cambiando le modalità per eleggere il Presidente della Repubblica, ma perchè? Semplice, nel patto del Nazareno (ovviamente senza lo streaming) Berlusconi avrà messo sul piatto l’elezione di un nuovo Presidente della Repubblica che possa garantirgli la grazia, e il cerchio si chiude piano piano, aumentano pesantemente le firme necessarie per portare avanti una proposta dei cittadini, e il cerchio si chiude ancora, sempre di più. Il loro obbiettivo è chiaro, vogliono il controllo totale, Economico, legislativo e giudiziario
Vi preghiamo di informarvi, davvero, siamo molto molto vicini al punto di non ritorno e, come al solito, sfruttano la stagione estiva, dove l’attenzione dei cittadini è meno attiva. (come successe l’anno scorso con la modifica dell’art.138). Noi non permetteremo che queste persone distruggano la costituzione, non permetteremo che queste persone facciano a pezzi l’integrità, l’equilibrio e la stabilità del nostro paese. Siamo pronti a “combattere” ma abbiamo assolutamente bisogno di tutti, questa non è una battaglia solo MoVimento 5 Stelle, questa è la battaglia dell’Italia intera, e non possiamo permetterci di perderla.
La prossima settimana sarà cruciale.
Uniamoci, ora, tutti assieme e facciamoci sentire con tutta la voce che abbiamo, siamo TUTTI cittadini sovrani non pecore in un gregge. Solo il popolo sovrano unito potrà fermarli.

Sergio Battelli

Portavoce M5S Camera

Annunci

Pubblicato il 11 luglio 2014 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: